Escursione 2 giorni in Trentino – Rifugio Cavazza al Pisciadù

Programma : Ore 05,00 partenza da Meda Via Giovanni XXIII – Piazza del Mercato – scuola media A. Frank
DISLIVELLO : c.a. 400 mt.
DIFFICOLTA’ : E (funi metalliche nella parte rocciosa finale)
TEMPO DEL PERCORSO : 1° giorno ore 1,30/2 – 2° giorno ore 3/4

Sabato 6 luglio 2019

Nel gruppo Sella in una bellissima posizione, ai piedi di Cima Pisciadù, si trova il rifugio Franco Cavazza. Qui il panorama abbraccia l’Alta Badia con i bastioni delle Tofane, Conturines, Sasso della Croce e Sassongher sullo sfondo.
Direttamente dal Passo Gardena inizia l’itinerario n. 666, contrassegnato come Alta Via Dolomiti n. 2. All’inizio il sentiero si snoda sulle pendici sotto le torri di roccia, fino alla gola della Val Setus. Da qui si sale attraverso il paesaggio roccioso e ghiaioso del Gruppo del Sella, con l’aiuto di cavi e gradini metallici inizia un tratto attrezzato che fa superare una fascia rocciosa. Raggiunta l’uscita arriviamo all’altipiano con un magnifico panorama sulla Val Gardena, la Val Badia e il gruppo del Puez, dal quale si raggiunge comodamente il Rifugio Cavazza al Pisciadù.

– pranzo libero

– cena e pernottamento al Rifugio Cavazza al Pisciadù

Domenica 7 luglio 2019

Prima colazione al rifugio
Accanto al rifugio troviamo il famoso Lago Pisciadù, dalle acque cristalline, e subito dietro prosegue il sentiero
n. 666. Il paesaggio arido con la roccia chiara, quasi bianca, è ancora habitat per flora e fauna alpina.
Un’ultima salita conduce all’Antersass, subito dopo si intravede il Rifugio Boè e sullo sfondo la cima principale del Sella, il Piz Boè. Per la discesa si prosegue per il Sass Pordoi (c.a. 1 ora) dove si può scegliere se prendere la funivia o scendere a piedi al Passo Pordoi.

La quota d’iscrizione comprende:

Viaggio in pullman, cena pernottamento e prima colazione al Rifugio Cavazza al Pisciadù (CAI)

ISCRIZIONI da Venerdì 26 aprile 2019

Le iscrizioni si ricevono esclusivamente presentando la tessera soci 2019

Per il pernottamento al Rifugio è obbligatorio dotarsi di sacco lenzuolo personale.

La Società declina ogni e qualsiasi responsabilità in caso di infortuni che dovessero intercorrere nel corso dell’escursione. Al fine di prevenire rischi si consiglia l’utilizzo di calzature e abbigliamento adatti ad escursioni in montagna.

6 Luglio — 7 Luglio
05:00