Escursione in Liguria: RIVA TRIGOSO – MONEGLIA

Isolata e splendida, selvaggia e ospitale. Moneglia è una delle perle del Levante. Come ogni borgo marinaro ligure anche Moneglia ha il suo carruggio medievale che taglia in due il centro, stretto fra le case dalle facciate colorate con portali rinascimentali in ardesia scolpita e le due chiese a levante e a ponente del paese. Via principale di traffico, un tempo percorsa da contadini, pescatori, mercanti e pellegrini, oggi il carruggio, è il salotto buono di Moneglia, dove è bello passeggiare dopo aver lasciato la spiaggia, curiosando e acquistando nei negozi che animano la via. La spiaggia al centro della baia di fine sabbia dorata è circondata da scogliere protese nel mare e profumate dalla macchia mediterranea. Il territorio di Moneglia, verso Punta Rospo è ricco di calette nascoste ed è percorso da una rete di sentieri che salgono verso i monti.

Programma : ore  06,00  partenza da Meda Via Giovanni XXIII  (Piazza del Mercato – scuola media A. Frank)

Dislivello: 250 mt circa     Difficoltà: E    Tempo percorso:  4/4,30 h

Percorso : Un itinerario non molto conosciuto ma gradevole è quello che collega Riva Trigoso a Moneglia. Il paesaggio è splendido tutto l’anno ma sicuramente è al massimo splendore in autunno quando migliaia di corbezzoli che ricoprono tutta la zona sono carichi di succosi frutti rossi. Si parte dalla stazione ferroviaria di Riva Trigoso e dopo aver superato il ponte ferroviario si prende a salire prima su strada asfaltata e poi sterrata (splendida la  vista sul mare) fino a Punta Baffe (l’ultimo pezzo vero e proprio sentiero) con un panorama sul golfo notevole. Proseguendo in piano fino al bivio prendiamo il sentiero a mezza costa (a destra), il tratto iniziale è quasi in piano, in seguito si affrontano diversi sali e scendi, in alcuni punti il passaggio è reso difficoltoso dai rami delle piante e cespugli che si stanno riappropriando del terreno dopo il tremendo incendio del settembre 2004. Basta fare attenzione vista la scarsa larghezza del sentiero. Si prosegue sempre diritto sul sentiero principale ignorando alcuni bivi  a destra come quello che conduce a Moneglia. Nel tratto finale raggiungiamo Moneglia su un’ampia strada carrozzabile.

LA GITA E’ RISERVATA AI SOCI IN REGOLA CON IL TESSERAMENTO 2019

La Società declina ogni e qualsiasi responsabilità nei confronti di persone che non utilizzano calzature ed abbigliamento adatti ad escursioni in montagna

Prima della partenza da Meda ciascun partecipante presente sul pullman può riservare un solo posto per amici, parenti o conoscenti non ancora presenti.

27 Ottobre
06:00